07 gennaio 2010

Pannolini lavabili: tentativo di conversione.


I pannolini.
Un tema costante nei primi anni di vita del nostro piccolo. Ne ho parlato qui e qui.

In questi giorni mi sono autoconvinta che provare anche i lavabili era cosa buona e giusta.

Un esperimento, mettiamola così.
Ci provo.
Per curiosità.
Per dare una scossa alla mia coscienza ecologista assopita.

E anche perchè lo sforzo e la spesa è davvero minima.

Ho letto molto sui pannolini lavabili in queste fredde serate e sulla loro "gestione".
Chi li utilizza racconta di molti vantaggi: per il culetto meno arrossato del proprio piccolo, per un precoce spannolinamento, per il pianeta, per il portafoglio.

Così la mia curiosità è aumentata e complice un' appetitosa offerta prova (1 pannolino 18 euro) di un'azienda di fiducia (la stessa in cui ho acquistato il mio mei tai) ho deciso di provare ad ordinarne un piccolo kit composto da 2 pannolini lavabili Easy PU pannolino pocket taglia unica, li potete vedere quì.

Ho scelto questo modello sia perchè era taglia unica, regolabile, che perchè era composto da un unico pezzo (cioè non necessita di mutandina impermeabile supplementare), ma soprattutto per i colori arcobaleno fighissimi disponibili.
Ok forse potevo utilizzare criteri più razionali direte voi, ma quei pannolotti bianchi e ingobranti che ho trovato navigando, mi facevano davvero tristezza e mi sembrano un salto nel passato.

E così stamani è arrivato il pacchetto.

Per ora vi lascio le mie prime impressioni:

I pannolini sono davvero esteticamente belli. Li ho scelti in 2 colori del sole, rosso e giallo.
Penso alla mia piccina in estate a spasso nel prato con indosso solo quelli, sembrano costumini, sarà davvero carina.
Hanno sul davanto tre file di bottoncini per regolare la dimensione del pannolino. Li provo alla Birby: vestibilità ottima.

Rimango stupita, sono molto leggeri, li credevo più ingombranti.

Il tessuto interno è morbidissimo. Mi è subito venuto la tentazione di carezzarmeli al viso, cosa che, vi giuro, non mi era mai capitata in 10 mesi di pampers.

E adesso sono in lavatrice a 60 gradi, a farsi i tre lavaggi preliminari, prima di iniziare il loro "sporco" lavoro. Vi faccio sapere poi come va.

Soprattutto per la loro gestione (lavatrice, cacca & co.) che è l'aspetto che più mi lascia perplessa.
Questo post partecipa al blogstorming

16 commenti:

  1. Ecco, io sono una pessima ecomamma, non riuscirei mai ad usare questi pannolini, ho già 2 lavatrici da fare ogni giorno, ci manca solo quella con i pannolini O_O

    Ti ammiro!

    P.S.:sono MMichela

    RispondiElimina
  2. Cio mammolina, grazie per esserti iscritta al mio blog candy ^_^
    il link lo puoi tranquillamente mettere nella barr laterale :-)
    un caro saluto

    RispondiElimina
  3. Graaaandeeee!! Io sono super favorevolissima ai pannolini lavabili! Uno, per il minor danno ambientale, Due per il minor danno al culetto dei piccoli, Tre per il ringraziamento del portafolgli!
    Molte mie amiche li hanno usati, alcune x il secondo figlio hanno usato sempre quelli, e si sono sempre trovate benissimo. Certo, non si può pensare di lasciarglielo su le fatidiche 12 ore dei Pampers (ma dai, a che serve il pannolino "asciutto e pulito 12 ore"? Mica ci sarà qualche disgraziata che glielo tiene davvero su?) e quindi, soprattuto nei primi tempi, vanno cambiati ogni 3-4 ore circa, ma sono comodissimi e non hanno fuoriuscite da nessuna parte.
    Certo, se si deve andare in giro tutto il giorno, nulla vieta di infilargli su un bel mostriciattolo sintetico pampers o similare, anche perchè si corre il rischio di andare al bar x cambiare il piccolo e non sapere dove mettere il lavabile, ma si tratta di una tantum più che sopportabile...
    Viva i pannolini lavabiliiiii!!!!

    RispondiElimina
  4. ...sono tornata per infestare di commenti i vostri blog :)!!
    allora, sinceramente quello dei pannolini lavabili mi sembra davvero una scelta coraggiosa, magari al secondo figlio....
    però vi lascio un informazione sui pannolini carrefour che avevo consigliato in un altro post: con mia sorpresa i pannolini suddetti in italia sono diversissimi dalla spagna. più plasticosi...in ogni caso validi (e il costo rimane sempre abbordabile)

    RispondiElimina
  5. ciao ,io sto utilizzando quelli in bambu,devo dirti che sono ottimi per quanto riguarda tenute pipi e popo,esteticamente mi piacciono molto,unico neo pero molto importante e che ci mettono 1 vita ad asciugare specialmente con il tempo che sta faccendo ultimamente,e anche l nell asciugatrice ci mettono molto....ppero dato che ho iniziato a utilzzarli da poco e daly ha quasi1 anno ,e tenendo conto che per quest estate dovrei riuscire a toglierle il pannolino ...ne ho preso solo 3 ,che alterno con gli altri pannolini.....mi faresti sapere se i tuoi asciugano in fretta?e di che materiale sono?grazie

    RispondiElimina
  6. asciugano piuttosto in fretta! in questi giorni sul termosifone: il modello che ho scelto non può essere messo in asciugatrice per il materiale ti rimando al link del post. un caro saluto

    RispondiElimina
  7. Grazie per aver ricambiato la visita e tienici informati sulla tua esperienza!!!

    RispondiElimina
  8. Gli esperimenti continuano e vi posso confessare che sono oggi, alle prerse con una mega cacca, ho scoperto la funzione dei veli da mettere sopra al pannolino...e che mi ero dimenticata!

    RispondiElimina
  9. Ciao, se può interessare nel blog di pannolinilavabili.info almomento c'è un giveaway per vincere un bellissimo pannolino kinkilia! http://blog.pannolinilavabili.info/2010/01/giveaway/

    RispondiElimina
  10. ciao, io uso i lavabili da quando è nata mia figlia e mi sono sempre trovata benissimo. certo, gli usa e getta sono più comodi, ma come ecomamma ho fatto una scelta e non torno indietro!
    basta abituarsi un attimo...

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. ciao mammolina, ti volevo chiedere.. come sono alla fine i pannolini easypu? li voglio prendere anch'io (li ho trovati bellissimi tutti colorati) ma ho paura di spendere 350 euro e rimanere delusa.. come ti sei trovata? ti ringrazio in anticipo per il consiglio! nina (ecomamma sommersa dai pannolini usa e getta e tremendamente in colpa) nina_schlesener@yahoo.it

    RispondiElimina
  13. @nina: personalmente mi sto trovando benissimo.
    Il mio consiglio e di acquistarne una piccola quantità per toccarli con mano prima di fare l'ordine grande. in questi giorni racconterò la mia esperienza in un post. un caro saluto

    RispondiElimina
  14. http://blog.pannolinilavabili.info/2010/03/mammaflo-giveaway/

    Qui ci sono pannoli interamente made in italy!!

    RispondiElimina
  15. Pannolino_mania26 marzo 2010 09:55

    Mammolina, li hai provati gli EasyPu? Come ti trovi alla fine? Li volevo prendere anche io... Riesci ad usarli per la notte?

    RispondiElimina
  16. @pannolino_mania:Ciao! sì ho acquistato gli Easy pu e mi trovo bene. La mia esperienza la puoi trovare cliccando l'etichetta pannolini lavabili o cercando il post "Pannolini lavabili due mesi dopo". Saluti

    RispondiElimina

GRAZIE per aver lasciato la tua traccia.
Torna a trovarmi!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails