01 aprile 2010

OLIO LAVATO: la ricetta di nonno Ubi per il sederino arrosato

Questa ricetta me l'ha insegnata il mio babbo quando è nata la Birby.

Vi può sembrare strano che a dare la ricetta sia un nonno. Ma il nonno Ubi è davvero speciale. Faceva il mammo quando ancora non era di moda, ha cresciuto due figlie vicine tra loro alternandosi nelle cure alla mia mamma e da quando sono rientrata al lavoro (la Birby aveva 4 mesi) è il tato ufficiale della mia piccola.

L'olio lavato è un efficace rimedio naturale per prevenire e curare gli arrossamenti da pannolino fin dalla nascita. Non amo molto le creme e le salviette durante il cambio del pannolino e soprattutto nel primo periodo, quando la Birby era minuscola, ho preferito lavarla durante i frequenti cambi di pannolino con acqua tiepida e darle per protezione l'olio lavato con un batuffolo di morbido cotone.


INGREDIENTI:

olio extravergine d'oliva
acqua
un ciotolino ( tipo quello per il pinzimonio)
una forchetta
cotone


Riempire il ciotolino con 2/3 di acqua e 1/3 di olio di oliva

Sbattere il composto con la forchetta rapidamente finchè non lo vedete emulsionare. Basterà qualche minuto.

Inzuppare un batuffolo di cotone idrofilo nel composto e passarlo sul sederino del bimbo dopo aver lavato le parti con acqua tiepida ad ogni cambio del pannolino.

Potete conservare il composto in un ciotolino da tenere sul fasciatoio, dura diversi giorni.

Non si tratta di un rimedio che funziona in casi di emergenza, come arrossamenti pronunciati o peggio, culetti fuxia, ma nella mia esperienza è davvero ottimo per l'igiene quotidiana del piccolo e per la prevenzione.
L'olio d'oliva ha proprietà emollienti ed idratanti riconosciute, è un prodotto naturale e facile da reperire, vi consiglio di provare.

Sarà stato questo, sarà stato il solito fattore C, ma io il primo sederino rosso della Birby l'ho visto a 12 mesi. Non male direi.

8 commenti:

  1. Proverò!A me l'ostetrica che mi ha fatto il corso pre parto ha detto di usare il mercuro cromo per gli arrossamenti e devo dire che funziona.

    RispondiElimina
  2. CHE BELLO AMICA, è UN RIMEDIO GENIALE!!! POSSO INSERIRLO COL NOME DI NONNO UBI NEL MIO PROSSIMO LIBRO???!!!

    RispondiElimina
  3. Un rimedio naturale in più non fa mai male.. ora ci servirebbe qualcosa di più potente, però: anche la Piccola Meraviglia non ha mai avuto il culetto rosso prima di una settimana fa... ora, saranno i dentini, ma povera piccola, ieri sera l'ho vista proprio male!
    proverò, stanne certa!
    grazie per il consiglio, polepole

    RispondiElimina
  4. second child ha la pelle molto delicata proverò questo rimedio antiarrossamento :-)

    RispondiElimina
  5. Il mio cucciolo per fortuna non ha mai avuto il sederino arrossato, forse una volta o due ma in maniera lieve. Però mi segno il rimedio di nonno Ubi se qualche amica dovesse chiedermi consiglio!

    RispondiElimina
  6. Basta mettere acqua e olio in una bottiglietta, e agitare prima dell'uso ... e' piu' pratico, e si chiude con un tappo :D

    RispondiElimina
  7. @anonimo: grazie mille, è un suggerimento semplice, ma molto pratico!!!

    RispondiElimina
  8. Ricetta della nonna. In toscana , nelle località di mare, si usa contro gli arrossamenti della pelle dopo prolungata esposizione al sole.

    RispondiElimina

GRAZIE per aver lasciato la tua traccia.
Torna a trovarmi!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails