30 gennaio 2010

Scarpe per primi passi

Che caratteristiche deve avere una scarpina primi passi???

Lo chiedo a voi perchè non c'ho capito nulla.


Quello che mi è chiarissimo è che ho dovuto sborsare 70 euro per due pezzettine di pelle e gomma di circa 15 cm.
Di marca ok, di buon materiale, di moda, ma cavolo 70 euro è il prezzo dei miei stivali nuovi fiammanti (da qui capite che non sono una patita delle scarpe).

Ma quello che più mi ha lasciato stupita è stata l'affermazione serafica della commessa nel dirmi "Vede signora, i piedi dei piccoli a quest'età crescono in maniera particolare, queste scarpette potrebbero andar giuste alla sua bambina per tre mesi (pfiuh!) o rimanerle piccole già tra 3 settimane (What?)".

Quindi se sono sfigata, tra 3 settimane mi ritrovo punto e a capo e con due bei portachiavi a forma di scarpetta fighissimi in dotazione. Perchè con quello che costano non vorrete mica non riciclare questi gioiellini?!

E pensare che io che quelle scarpine non le volevo neppure acquistare.
Ma andiamo con ordine.
.
Birby cammina, ma per il momento cammina solo per la casa, quindi nella mia filosofia un paio di calzini antiscivolo andavano benissimo ancora per un po'.
Anzi dalla mia esperienza di girovaga di asili nido ho visto centinaia di bambini muovere i loro primi passi proprio muniti di calzini.
Il piede è più libero, il bambino impara a bilanciare meglio il peso e ad acquisire prima un equilibrio stabile. Ed è sulla scia di quest'idea che ho acquistato un bel corredino di calzini per la mia piccina.
.
Poi sono arrivate le nonne, il loro pensiero e la loro influenza:

NONNA1 "Ma come, non la vorrai mica portare per Natale con il Corsivovestitino senza le scarpe?"

NONNA2 "Birby se avesse le scarpe camminerebbe già! Certo con i calzini ha meno equilibrio!"

Lo ammetto un po' ho sopportato, poi ho ceduto, anche se sono certa, e c'ho le prove, che Birby avrebbe camminato anche senza quelle famigerate e costosissime scarpette.

Ma come devono esser fatte poi?

Nel negozio ce n'erano di morbide e di rigidissime tutte in cuoio. Io alla fine ho scelto un modello a scarponcino con suola in gomma e tomaio in pelle morbida, ma sostenuta sul tallone. Mi sembrava un buon compromesso, ma Birby cammina a paparella.
Così ne ho parlato con la pediatra al controllo e dopo un attento esame delle scarpine ha sentenziato" Sono buone, ma la suola dovrebbe essere più flessibile!".
Ok sarà per il prossimo paio.
Anche se vi confesso che come devono essere queste scarpe non l'ho ancora capito, e quando non ci sono le nonne Birby sgambetta con i suoi calzini colorati!

8 commenti:

  1. uhhhhhhh, benvenuta nel mondo delle scarpettine!!
    prima di tutto: sulle scarpe vale la pena spenderci spratutto in questo momento. non sia che dopo debba pagare le scarpe ortopediche. se già cammina un pò allora i calzini antiscivolo non vanno più bene. a me la pediatra ha consigliato scarpe un pò alte (ma non troppo) che proteggano la caviglia. le prime che ho comprato sono state le chicco modello giulietta (queste però in bianco: http://www.confrancavilla.it/component/option,com_adsmanager/page,show_ad/adid,224/Itemid,78/) e mi sono trovata molto bene. anche le balducci sono ottime (quelle che ha attualmente). consiglio: non prendere colori chiari perchè soprattutto se gattona ancora le rovina moltissimo e...armati di tinta per scarpe che è bruttissimo vedere le scarpine anche nuove rovinate sulla punta.
    a me sono durate 3 mesetti scarsi...però soprattutto all'inizio non è raccomandabile prendere numeri in più (pensa se dovessi camminare tu con un numero più del tuo!!).
    e poi ecco, io ne compro solo un paio quindi deve andare bene sia con gonne e vestitini che con pantaloni, ed anche il colore deve essere universale (consiglio un bel blu). ma siccome le hai già prese sarà per i prossimi 3 mesi.
    in bocca al lupo!!

    RispondiElimina
  2. amica, ho scritto un articolo per pianetamamma in merito.
    bacio e...in bocca al lupo per la birbina che cammina!!

    http://www.pianetamamma.it/il-bambino/shopping/scarpe-per-bambini-come-scegliere-tipo-e-misura.html

    RispondiElimina
  3. ciao! io glielo ho comprate proprio qualche sett fa le prime scarpine per camminare!! sono della chicco, ho preso un numero in più altrimente le mette 2 settimane e poi basta! cmq sono alte fin sotto la caviglia, rigide nella parte dietro.

    RispondiElimina
  4. prima di tutto ti dò un consiglio: fregatene di quello che dicono le nonne, la mamma sei tu e decidi tu. poi, x le scarpe... quando mio figlio era piccolo gli mettevo quelle tutte morbide, scarpe finte insomma, poi quando è stata l'ora di imparare a camminare era estate e gli ho preso dei sandali in pelle come faccio sempre, (ogni estate mi tocca sborsare 60 euro) e sai qual'è stato il risultato? che quando ha imparato a camminare l'estate era già finita xciò è stata una spesa inutile visto che ha gattonato x tutta l'estate, xcò poteva anche stare scalzo... ti dirò cmq le scarpe devono essere buone, è una gran spesa lo so, ma è importante x nn rovinarsi i piedi, io x mio figlio risparmio sui vestiti ma le scarpe gliele prendo buone (e spero di riciclarle per il prossimo) però cerco magari quelle in saldo e così anche se sono buone le pago sui 30 euro.. e poi molte scarpe me le hanno prestate usate i parenti.. cmq ecco x i primi passi devono essere abbastanza morb
    ide, nn troppo rigide insomma, allo stesso tempo devono sostenere il piede, x me le migliori sono le chicco o le naturino, anche le melania nn sono male e costano un po' meno. io qualche volta ho provato a prendergli delle scarpe nn di marca ma sono finite nel cestino xkè ci cadeva! quindi mi sono rassegnata, spendo molto di più x lui di scarpe che per me

    RispondiElimina
  5. caspita, Pupo Nostro deve ancora nascere ma già il dilemma scarpine mi sta prendendo...
    Comunque ok i pareri delle nonne, ma tu mantieni sempre il tuo sentire a riguardo, che è la cosa migliore.
    L'idea del portachiavi mi ha fatto proprio sorridere... ;-))
    Bacio
    Cristina

    RispondiElimina
  6. Io avrò una pediatra fuori moda, ma ad esempio per l'estate il consiglio spassionato era quello di farla camminare scalza (e penso lo consiglino un pò tutti) in caso di necessità di scarpe la tipologia era "quelle da pochi soldi , fatte di "niente" che lasciano quindi più sensisbilità al piede"...per contro il negozio specializzato in scarpine per l'infazia mi ha terrorizzato sui danni che avrei potuto fare ai piedi di mia figlia ovvero severamente vietato anche usare scarpine di seconda mano......tra pochi mesi nascerà la sorellina e figuriamoci se non utilizzerò quelle costosissime scarpine che Gaia avrà messo su si e no 2-3 mesi!!!

    RispondiElimina
  7. @Maggie: Ottima la riflessione sul colore delle sarpe e l'usura del gattonamento
    @yummymummy: Ho letto l'articolo che segnali ben scritto e chiarissimo
    @tutte: grazie per i preziosi consigli, sulla gestione delle scarpe e delle nonne. Ma certe volte, quando si coalizzano proprio non ce la faccio.
    Io poi ho comprato le falcotto di Naturino,viola scuro, a parte il prezzo ottime!
    P.s. non vedo l'ora che arrivi l'estate, anche per far camminare Birby un po' scalza

    RispondiElimina
  8. I was very impressed by this post, this site has always been pleasant news. Thank you very much for such an interesting post. Keep working, great job! In my free time, I like play game: redball4games.com. What about you?

    RispondiElimina

GRAZIE per aver lasciato la tua traccia.
Torna a trovarmi!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails